POLO MUSEALE

Museo Archeologico

È costituito da cinque sale, dalla Preistoria al Medioevo, ed ospita i reperti degli scavi condotti nel territorio: Contrada Pitrazzi, Mokarta, Monte Polizo, centro storico, San Miceli. Fra i reperti di particolare pregio i “vasi a tulipano” del villaggio preistorico a Mokarta, la Capeduncola rinvenuta a Monte Polizzo e l’orecchino aureo con testa leonina, ritrovato vicino il castello Normanno Svevo.

Museo Arti Sacre

Raccoglie diverse opere d'arte che si trovavano nelle chiese distrutte dal terremoto del 1968. Tra queste la Madonna della Candelora di Domenico Gagini e una Madonna con bambino attribuita a Laurana. Da non perdere una visita alla cappella dove si trova una riproduzione, del tardo Seicento, della Casa Santa di Loreto, dove la Madonna ricevette l’Annunciazione del suo concepimento.

Museo della Mafia

Nato da un’idea di Vittorio Sgarbi, il museo è composto da dieci cabine che raccontano la storia di Cosa Nostra, il periodo stragista, gli abusi edilizi e il rapporto con la religione, la politica, la sanità. Il tutto è raccontato attraverso la provocazione in un percorso emozionale, sensoriale ed evocativo.

Scrivici